Currently browsing author

Pilade Franceschi, Page 2

Il Buddha del Wat Pho

Bangkok, Wat Pho

L’attrazione principale del Wat Pho è un enorme Buddha d’oro sdraiato che riempie quasi completamente con la sua mole l’edificio in cui è “ingabbiato. L’effetto scenico è notevole.

Bangkok, Palazzo Reale

Bangkok, il Palazzo Reale

Oro, gemme, vetri colorati, decorazioni dappertutto. Mai visto nulla del genere. I nostri edifici barocchi e rococò sono nulla in confronto all’esagerazione di ornamenti e lustrini di questo complesso di palazzi reali.

Ayutthaya

Ayutthaya

Ayutthaya è stata capitale della Thailandia prima di Bangkok ed ha un parco archeologico molto ricco. è una città non troppo grande, simile a Sukhothai per molti aspetti: i canali che attraversano la città, la possibilità di girare tra i siti archeologici in bicicletta.

Kbal Spean

Kbal Spean

Kbal Spean (tempo di visita: 2 ore e mezza) non è un vero e proprio tempio. E’ un sito in mezzo alla giungla posto lungo un ruscello, che presenta bassorilievi sparsi qua e là tra le rocce. Anche sul letto del fiume si possono vedere delle lastre scolpite.

Banteay Srey

Banteay Srey

Banteay Srey è il tempio più lontano (35 km) da Siem Reap, ma merita. Le decorazioni degli edifici sono tra le più raffinate della zona, la loro accuratezza è incredibile.

Angkor Wat, L'Oceano di Latte

Angkor Wat

Angkor Wat (tempo di visita: 1 ora): è il più suggestivo dei siti e forse il meglio conservato, molto scenografico e con uno stile più “pulito” rispetto al Bayon, più classico, potremmo dire. La struttura in sè colpisce per la sua enormità, ma il vero pezzo forte sono i rilievi scolpiti.

Preah Ko

Angkor, i siti di Roluos

Il Gruppo Roluos è un gruppo di templi distanti una decina di km da Angkor. Sono più antichi e quindi con una architettura molto influenzata da quella indiana.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: